Repubblica Ceca

 .

Descrizione dello scenario e risultati attesi

Lo scenario consiste in un'architettura PSAP decentralizzata con la presenza di un certo numero di PSAP regionali. Inizialmente, verrà utilizzata una piattaforma dedicata a scopo sperimentale. La susseguente implementazione reale dell'ecall nella Repubblica Ceca verrà realizzata in 1 o 2 dei PSAP pubblici esistenti, che forniranno sia la ricezione delle chiamate 112 che di quelle eCall.


I benefici derivanti dal completamento del Pilota europeo eCall sono:

- comunicazione tempestiva della localizzazione dell'incidente stradale ai servizi di soccorso,
- eliminazione delle barriere linguistiche tra il chiamante e le squadre di soccorso,
- risposta tempestiva alla necessità di salvare vite umane e mitigare le conseguenze di gravi ferite dovute a ritardi nei soccorsi,
- migliore intervento da parte del personale di soccorso grazie a maggiori elementi informativi  

Grazie al progetto europeo, anche altri stakeholder nazionali, oltre alle squadre di soccorso, potranno essere coinvolti nel progetto ed essere parte dell'intera catena del servizio eCall, beneficiando dell'opportunità di prepararsi all'introduzione del servizio medesimo nella Repubblica ceca.

 .

Nucleo centrale del team ceco

Leader: Ministero dei Trasporti
Contatto: Sig. Martin Pichl, martin.pichl@mdcr.cz

Autorità pubblica: Ministero dell'interno (Vigili del fuoco e servizi di soccorso)

Terze parti: Direttorato per le Strade e le Autostrade

 .